page loader

Frequenlty Asked Questions Nel caso aveste qualche dubbio

Per contattare il nostro Supporto Tecnico, inviate una mail all'indirizzo supporto@immagica.it, descrivendo il problema riscontrato. Ricordate di aggiungere i vostri dati di contatto, in modo che i nostri tecnici vi possano richiamare se necessario.
Le modifiche al DNS possono richiedere sino a 48 ore o più per essere propagate completamente. Se avete appena trasferito il dominio, i tempi dipendono dalle impostazioni del vecchio Provider. È possibile che qualcuno visualizzi già il vostro sito sul nuovo server mentre altri, con connessioni differenti, visualizzano ancora il sito sul vecchio Provider.
L’Authorization Code (auth-code) è previsto dalle Registration Authority di diversi domini, ed è indispensabile per trasferire i domini presso altro Registrar. L’auth-code deve essere comunicato all’assegnatario dal Registrar che gestisce il dominio.
Molte estensioni sono registrabili liberamente, ma ogni Registration Authority può imporre proprie regole e richiedere requisiti particolari per poter accedere alla registrazione del dominio.
Inviate una mail all'indirizzo supporto@immagica.it elencando i domini di vostro interesse. I nostri tecnici faranno una verifica presso i Registri competenti e vi comunicheranno il risultato.
A - Deve essere presente l'informativa sul trattamento dei dati personali, che deve riportare una serie di informazioni quali l'indicazione del Titolare, le finalità e le modalità del trattamento svolto, la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e le conseguenze dell'eventuale rifiuto, l'ambito di comunicazione e diffusione dei dati, i diritti dell'utente.

B - I soggetti titolari di partita IVA devono indicarne il numero in home page (art. 2 del Dpr 5 ottobre 2001 n. 404).

C - Le società di capitali devono indicare nel sito una serie di informazioni quali la sede sociale, l'ufficio del registro delle imprese presso il quale la società è iscritta e il numero d'iscrizione, il capitale sociale indicato secondo la somma effettivamente versata e quale risulta dall'ultimo bilancio, l'eventuale stato di liquidazione della società, nel caso di S.p.A. o S.r.l. se la società ha un socio unico (art. 42 della Legge n. 88/2009)
Una casella email standard può contenere messaggi per un massimo di 200 Mb. Non ci sono limitazioni sul numero di messaggi mentre il limite di peso per ogni messaggio è di 30 MB. Le impostazioni standard possono essere modificate in caso di necessità, per richiedere modifiche inviate una mail all'indirizzo supporto@immagica.it.
L’indirizzo della webmail è http://webmail.immagica.it. Per accedere è necessario autenticarsi inserendo il nome della casella e la relativa password.
I dati da inserire sono questi.
POP3
Username/email: tuacasella@tuodominio.est
Password: quella in vostro possesso
Porta: 110
Nome Server POP3: mail.immagica.it

SMTP
Per utilizzare il server SMTP del fornitore di accesso ad Internet, inserire i dati comunicati dal fornitore. Questa è la modalità raccomandata.
In alternativa, per utilizzare il server SMTP Immagica, inserire questi dati:
Username/email: tuacasella@tuodominio.est
Password: quella in vostro possesso
Porta: 25
Nome Server SMTP: mail.immagica.it
Il server Immagica consente l'invio di 100 messaggi/giorno per ogni casella, dopo di che l’invio viene bloccato.
Sul nostro mail server è presente software per il controllo dei virus e dello spam. Il controllo antivirus non può essere disabilitato per ragioni di sicurezza. Il controllo antispam è attivato di default ma può essere disattivato sulla singola casella o sull'intero dominio.
I filtri antispam sono configurati con valori medi validi per tutti gli utenti, in modo da respingere la maggior parte dello Spam senza rifiutare messaggi validi. Ogni utente, accedendo con la Webmail, può impostare regole personalizzate che agiscono solo sulla propria casella.
Per l’invio di un numero elevato di comunicazioni pubblicitarie è necessario utilizzare servizi professionali, che applicano tutti gli accorgimenti necessari ad assicurarne il recapito. Gli invii fatti tramite un client di posta hanno altissime probabilità di essere considerati Spam e quindi di non essere consegnati agli utenti. Si corre anche il rischio di finire in blacklist e di avere quindi difficoltà nell’uso normale della casella.
La Posta Elettronica Certificata (PEC) è il sistema che consente di inviare e-mail con valore legale, equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dalla vigente normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68). Le caselle PEC sono fornite da un numero limitato di operatori autorizzati, se avete la necessità di attivare una casella PEC inviate una mail all'indirizzo supporto@immagica.it per conoscere le procedure da seguire.
Un certificato SSL è un protocollo crittografato destinato a garantire la sicurezza delle comunicazioni online. Quando un browser contatta un sito web che ne è dotato, il Certificato SSL permette una connessione crittografata, cioè fornisce una serie di dati criptati che garantiscono la sicurezza al sito stesso e alla comunicazione in corso tra il browser e il sito.
Alcuni browser, ad esempio Chrome dalla versione 56, hanno scelto di classificare come non sicuri i siti con pagine che raccolgono password o carte di credito tramite protocollo http. È prevedibile che anche gli altri browser seguano la stessa strada. I siti che raccolgono dati tramite protocollo https avvalendosi di un certificato SSL (Secure Socket Layer), invece, sono automaticamente etichettati come sicuri.
Nel Pannello di gestione del sito si possono visualizzare le istruzioni specifiche per ogni pagina o sezione. Nella maggior parte dei casi le immagini devono essere in formato JPEG o PNG (.jpg - .png), salvate in qualità alta (60), colore RGB e risoluzione 72 DPI. Quando è indicata una dimensione fissa, è necessario caricare immagini di quella dimensione per evitare distorsioni visive. È importante caricare sempre immagini leggere, con dimensioni ridotte al necessario e risoluzione web (72 DPI). Le immagini scattate con macchina digitale o smartphone non devono essere caricate direttamente perchè, essendo troppo pesanti, possono rallentare il caricamento delle pagine.
Si tratta di un sito realizzato con particolari tecniche di web design che permettono di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo coi quali viene visualizzato (monitor con diverse risoluzioni, tablet, smartphone), senza che l’utente debba ridimensionare e scorrere i contenuti.
Le immagini da utilizzare per i lavori tipografici dovrebbero essere fornite nei due formati JPEG e TIFF. Si possono usare anche formati proprietari come PSD, AI ed EPS, ma ci potrebbero essere costi aggiuntivi per la sistemazione dei file. Per quanto riguarda il colore, le immagini devono essere fornite nello spazio colore CMYK (ciano, magenta, giallo, nero). Le immagini in RGB saranno convertite con un profilo di separazione standard. La risoluzione consigliata per la stampa in piccolo formato è tra i 250 ed i 300 dpi. Se si escludono casi particolari, risoluzioni più elevate allungherebbero solamente i tempi di stampa. La stampa a grande formato è utilizzata per la produzione di manifesti o di altri materiali di grandi o grandissime dimensioni, che sono sempre osservati una certa distanza. Per una buona qualità finale, la risoluzione di stampa è tra i 100 ed i 150 dpi.
Per loghi e icone è sempre preferibile inviare i file in formato vettoriale, AI o EPS. Per garantire che i font utilizzati nel file non siano modificati nel trasferimento su un altro computer, è consigliabile convertire tutti i font in curve. In questo modo diventeranno un segno grafico e non ci saranno problemi.
Se non sono disponibili i file in formato vettoriale, il nostro staff si potrà occupare della vettorializzazione dei loghi o delle icone, con modalità e costi da concordare.
Forniremo file in formato PDF a risoluzione adeguata al tipo di progetto, con le caratteristiche richieste e comprensivi di abbondanza, segni di taglio e crocini di registro. La risoluzione standard di 300 DPI non è sempre da considerare come la risoluzione idonea per la stampa, ma può essere aumentata o diminuita secondo le necessità del progetto. Nel caso di stampa a cinque o sei colori, manterremo tutto in quadricromia, mentre il quinto e il sesto colore saranno gestiti come colore Pantone.

Non avete trovato risposta?

Non esitate a contattarci, faremo il possibile per chiarire i vostri dubbi.

CONTATTATECI